6 ottobre 2018
Terza edizione della
Giornata regionale
"Apprendimento digitale"

Rappresentazione Teatrale " In viaggio con gli operai della scrittura : la signora RICCAGGETTIVI e il signor SBIRCIONARIO" - Eventi giornate 2018

Sala Eventi
14:30
 - 15:30
Docenti: Simona Zoppi docente scuola primaria A. Manzi dell' IC Castellani di Prato, Anna Romano della scuola primaria A. Manzi dell'IC. Castellani di Prato e Clarissa Mazzoni Studentessa dell'Università degli Studi di Firenze, CdL Scienze della Formazione Primaria.

Alunni di classe 4 B/C scuola  primaria Alberto Manzi vestiranno i panni della squadra di soccorso“sindrome da pagina bianca”. Arriveranno in scena gli Operai della Scrittura, degli strani personaggi, ciascuno con il proprio compito, pronti ad aiutare i bambini nel momento in cui dovranno impugnare la penna e scrivere. La classe/teatro diventa una bottega d’artigianato, i bambini degli artigiani della scrittura saranno pronti a fare delle proprie storie un vero capolavoro.

La lingua con cui si gioca non è più solo un insieme di regole, ma diventa un oggetto flessibile che esce dalla rigidità della lezione frontale, in cui ciascuno applica le proprie conoscenze, coinvolgendo creatività e fantasia verso soluzioni inaspettate e originali. La meccanica acquisizione di regole si trasforma in un pratico aiuto da parte degli aiutanti della scrittura che forniscono un continuo feedback ai bambini nella creazione delle proprie storie.D’altro canto… chi non vorrebbe che la propria storia fosse avvincente

DESCRIZIONE ATTIVITÀ:
- Introduzione degli Operai della Scrittura:alcuni di essi si occupano di arricchire il testo come la Signora Riccaggettivi, altri si occupano dell’ortografia come il Signor Sbircionario, altri ancora della struttura rel testo come il Signor Topo-model ecc.;
- Attività di gruppo per la creazione di una fiaba attraverso il programma “Costruisci una fiaba”;
- Drammatizzazione degli Operai della Scrittura da parte dei bambini;- Revisione collettiva dei testi da parte dei“bambini-operai”.

FINALITÀ:

L’attività, proposta sotto forma ludica e laboratoriale, incoraggia la dimensione sociale dell’apprendimento, per favorire l’operatività e allo stesso tempo il dialogo e la meta cognizione. Il progetto permette di superare le difficoltà che la scrittura comporta,rafforzare la capacità di organizzare le idee in un clima di collaborazione tra pari, ma soprattutto di rafforzare le competenze acquisite dai bambini.


Sito web del gioco “Costruisci una fiaba” diGiusi Landi

Bibliografia:E. Ardissino, Imparare a scrivere testi. Attività di produzione del testo nella scuola primaria,Erickson, 2014

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
Organizzato da
  • Ufficio scolastico Regione Toscana
  • Associazione Italiana Dislessia
  • Comune di Prato

Patrocini
  • Regione Toscana
  • Provincia di Prato
  • Azienda USL Toscana Centro
  • MIUR
  • MIUR - Scuola digitale
  • EDA - Dyslexia Awareness
  • CTS - Centro Territoriale Supporto Provincia di Prato
 
Sponsorizzazioni
  • AIDSM   |
  • CoderDojo   |
  • Campustore   |
  • Cooperativa Alice / Albero Bianco   |
  • Cooperativa Anastasis   |
  • Cooperativa Pane & Rose   |
  • Ellybee   |
  • Erickson    |
  • Estra S.p.A.   |
  • ETIC   |
  • Fondazione Turati    |
  • Giunti Scuola   |
  • Gruppo Spaggiari   |
  • Immerxive   |
  • Istituti Cosimo Bellini   |
  • Marco Vigelini   |
  • MedStore   |
  • Misericordia di Prato   |
  • Officina Giovani   |
  • Paleos   |
  • PIN Prato   |
  • Radio Nocciolina   |
  • Scuola Verdi   |
  • Studio Cordovani   |
  • TT Tecnosistemi   |
  • Vivaio Mati
- Inizio della pagina -
Il progetto Giornata toscana inclusione digitale sviluppato con il CMS ISWEB di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it