12 ottobre 2019
Quarta edizione della
Giornata regionale
"Apprendimento digitale"


salta la barra Sei in:
Apprendimento digitale » Sala Officina Teen primo piano » Eventi giornate 2019

Soggetti con DSA di oggi come Mancini di ieri? - Eventi giornate 2019

Officina Teen
14:00
 - 16:00
Maria Rita Mancaniello
(Docente dell'Università degli Studi di Firenze)

Sviluppo e nuove tecnologie: quale relazione nei processi di apprendimento dei “nativi digitali”.

La riflessione si fonda su una questione che proprio alla luce che diviene sempre più pregnante nella mia riflessione critica della realtà scolastica ed educativa. Da tempo abbiamo sviluppato test di valutazione, protocolli, normative e metodologie didattiche per accompagnare i soggetti con un disturbo specifico dell’apprendimento ad avere le stesse opportunità di successo scolastico dei soggetti definiti nella norma. E se invece che un disturbo specifico dell’apprendimento fosse una variante evolutiva? Da tempo sto riflettendo su quali siano le influenze, sulla mente umana e nei processi neuronali, delle profonde trasformazioni che si stanno verificando con l’uso delle tecnologie e ritengo che tale questione debba essere al centro della ricerca e dello studio sui processi evolutivi. Tra i tanti cambiamenti che stiamo affrontando, una domanda che per me diventa sempre più pregnante è se anche i processi di apprendimento delle nuove generazioni non stiano subendo una trasformazione più funzionale al sistema umano. In tal senso mi pongo il problema e se i “Soggetti con DSA di oggi fossero come i Mancini di ieri?” Senza sottovalutare che – alla luce della realtà attuale – il disturbo specifico dell’apprendimento ha un suo indubbio riconoscimento diagnostico, la mia personale riflessione è che, forse, in quelli che sono oggi definiti disturbi specifici dell’apprendimento, vi potrebbero essere elementi innovativi rispetto a modalità standardizzate di concepire il processo conoscitivo che potrebbe essere rimesso in discussione, dato anche il gran numero di studenti e studentesse che oggi vengono definiti avere tale disturbo nel contesto scolastico. Pensando che non si tratti di una epidemia, potrebbe essere che i nuovi e infiniti stimoli in cui sono immerse le nuove generazioni, a livello sensoriale, fin dal periodo della gestazione e, successivamente a livello cognitivo ed emozionale, stiano portando a processi di costruzione dei saperi differenti proprio perché più funzionali rispetto ad una realtà costruita su base tecnologica e virtuale? La questione si pone in modo provocatorio, ma anche critico-riflessivo, di fronte alla definizione di deficit poiché è più che dimostrato dalla ricerca e dagli studi sull’intelligenza dei soggetti con DSA, che questi hanno un “quoziente intellettivo” nella media, o più alto, e non sono presenti altre patologie, ma solo un diverso modo di organizzare i processi di conoscenza e le modalità di apprendimento. Nella riflessione proposta si analizza il rapporto tra nuove tecnologie e processi di sviluppo e modifiche neuronali che non possono essere sottavalutate nelle didattiche scolastiche e nei processi educativi nei contesti non formali e informali.

Preferibilmente docenti e studenti, ma anche tutti quelli che si occupano di educazione.
40

Nota: ATTENZIONE!! Non possibile iscriversi a due o pi eventi che si svolgono nello stesso orario. Nel caso in cui ci si verifichi sar considerata valida la prima fatta, le altre iscrizioni saranno ANNULLATE automaticamente.

Organizzato da
  • Ufficio scolastico Regione Toscana
  • Associazione Italiana Dislessia
  • Comune di Prato

Patrocini
  • Regione Toscana
  • Provincia di Prato
  • Azienda USL Toscana Centro
  • MIUR
  • MIUR - Scuola digitale
  • EDA - Dyslexia Awareness
  • CTS - Centro Territoriale Supporto Provincia di Prato
 
Sponsorizzazioni
  • Accademia Della Confezione   |
  • Associazione Altramente   |
  • Associazione Culturale Orientiamoci In Cina - Consorzio Avvicinarsi   |
  • Biblioteca Lazzerini   |
  • Campustore   |
  • C.G.S.F. Prato / Io&Muttley   |
  • Cooperativa Alice / Albero Bianco   |
  • Cooperativa Anastasis   |
  • Cooperativa Pane & Rose   |
  • Erickson    |
  • Estra S.p.A.   |
  • Fondazione Turati    |
  • Google Education   |
  • Hawk Drone 05   |
  • Hologriffe   |
  • Kelyan Spa   |
  • Immerxive   |
  • Incorsatura Soccorso    |
  • Istituti Cosimo Bellini   |
  • MedStore   |
  • Microsoft   |
  • Misericordia di Prato   |
  • Officina Giovani   |
  • PIN Prato   |
  • Radio Nocciolina   |
  • Sabrina Turturici    |
  • Scuola Di Cinema Anna Magnani   |
  • Studi Altea   |
  • Studio 27   |
  • Studio Cordovani   |
  • Vivaio Mati
- Inizio della pagina -
Il progetto Giornata toscana inclusione digitale sviluppato con il CMS ISWEB di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it